• High Key e Low Key

    Finiti ponti, festività e malanni di stagione, oggi vi parlo di tecnica fotografica: Low key e High key, due tecniche al prezzo di una. Solitamente utilizzate nel mondo della moda e commerciale, sono entrate a tutti gli effetti come fotografie di chi vuole e sa distinguersi nel mondo della fotografia di eventi e non solo….

  • Il ritratto ambientato

    Il ritratto ambientato, per definizione, «è quel tipo di ritratto in cui un soggetto, inserito in un dato contesto, vi entra in rapporto. In questo tipo di immagine entrambi questi elementi, contesto e soggetto, concorrono a definire il senso e la profondità dell’immagine»*. Il soggetto è l’elemento principale della scena, la quale non funge solamente…

  • Personalità

    Personalità

    di Agata Lagati Lettura delle immagini attraverso la semiotica visiva In questo articolo farò una breve lettura delle immagini che ho riportato nella mia tesi di laurea e che riguardano il mio progetto “Personalità”. Personalità nasce quasi per caso: alcune immagini scattate a mia cugina qualche anno fa mi piacevano così tanto da cercare un…

  • Biografia

    Biografia

    La mia vita è stata scandita dall’evoluzione visuale dei miei pensieri attraverso la fotografia. Ho iniziato a scattare da piccola in pellicola e, in principio, era puro reportage: tutto ciò che vedevo e non volevo perdere. Negli anni ’90 avevo sempre con me la macchina fotografica e scattavo per divertimento: le facce strane degli amici,…

  • Cianotipia

    La cianotipia è un genere di stampa a contatto che ha come caratteristica il colore blu (da qui il nome di blueprint), dal greco antico kýanos (blu), ed è stato inventato dallo scienziato J.W. Herschel alcuni anni dopo la nascita della fotografia (1842). La caratteristica colorazione blu è dovuta alla combinazione del ferrocianuro di potassio…

  • MANNEQUIN

    Linguaggi del corpo Martedì scorso (9 aprile 2024) si è inaugurata la mostra collettiva dal titolo “MANNEQUIN – Linguaggi del corpo” nella sede dell’A.C.A.F. (Associazione Catanese Amatori Fotografi). La mostra è scaturita dal workshop “Il linguaggio del corpo” che ho realizzato il 20/21 gennaio 2024 in una sala posa con la partecipazione di una modella/insegnante…

  • Il linguaggio nel linguaggio

    Linguaggio fotografico: le nostre intenzioni sono espresse in maniera esaustiva? Il titolo potrebbe sembrare ambiguo, ma in realtà, se ci pensiamo bene la fotografia è connessa a molti altri linguaggi come la scrittura, il linguaggio del corpo, quello musicale, il linguaggio cinematografico. Così parlare di un linguaggio dentro un altro linguaggio non è poi troppo…

  • Fan Ho

    Se ti ritrovi con amici a parlare di street photography non puoi non menzionare Fan Ho: regista di mestiere, attore e fotografo per passione. Nato a Shangai e trasferitosi a Honk Kong in una situazione politico economica non delle più semplici, Fan Ho non si concentra sulla caotica vita di tutti i giorni fatta di…

Follow Me On Instagram

@agata.lagati

Sulla semiotica visuale e tanto altro

A novembre 2022, finalmente, mi sono laureata: non più giovane di età (ho 47 anni), con famiglia, figlie, un lavoro che a singhiozzi mi coinvolge e mi gratifica, sono riuscita nel mio intento.

Ho deciso, sotto suggerimento di un’amica, di approfondire l’argomento della semiotica della fotografia nella tesi e portare un progetto da me realizzato come approfondimento.

Andiamo subito al punto: non voglio descrivervi il mio lavoro, qui, su un blog che deve essere sostenibile e leggero, ma tratterò i temi della semiotica della fotografia, della semiotica visuale in modo del tutto indipendenti, con temi quali il significato della postura dei soggetti, il colore in fotografia o la composizione. In ogni articolo verrà trattato un tema, corredato da alcune fotografie, per parlare e condividere i miei studi sulla semiotica, sulla psicologia e tutte quelle discipline che si affiancano alla fotografia e al visuale.

Una piccola panoramica sul il mio lavoro voglio, comunque, riportarla e battere il gong di inizio di questo blog.

Il progetto che ho realizzato e analizzato nella mia tesi si intitola “Personalità” ed è la rappresentazione visiva delle tre istanze di Sigmund Freud (Es, Io e Super Io).

Nel primo capitolo della tesi tratto di semiotica: inizialmente dello strutturalismo, quindi Saussure, Peirce e Barthes come esponenti di riferimento; poi approfondisco il tema della semiotica della fotografia attraverso tre libri: Che cos’è la semiotica della fotografia di Dario Mangano (2018 – Carocci Editore), La camera chiara – Nota sulla fotografia di Roland Barthes (1980 – Einaudi), Che cos’è la semiotica visiva di Piero Polidoro (2008 – Carocci). Infine, nel secondo e ultimo capitolo, entro nel vivo del mio progetto spiegando, appunto, la teoria sulle istanze della personalità di Sigmund Freud e, successivamente, analizzando, sotto il profilo della semiotica visiva (figurativa e plastica) e della teoria della denotazione e connotazione di Barthes , alcune delle immagini che compongono il progetto.

Nel blog mi occuperò esattamente di questo: tratterò di temi della semiotica della fotografia e della semiotica visiva attraverso l’analisi di immagini, toccando anche altri campi come la psicologia e la storia dell’arte.

Agata Lagati

Agata Lagati

Photographer & Blogger